lunedì 31 ottobre 2016

Tutorial: pipistrelli porta caramelle

Ok, ok. Pensavo di non scrivere post su Halloween. In effetti questo potrebbe sembrare proprio un post su Halloween... ed invece no! A guardare con più attenzione è un post sul tempo da dedicare ai bambini. Sì, perché il tutorial che vi propongo oggi è un lavoretto da fare con loro. 
Con mia figlia di quattro anni, per lei e le sue amiche, abbiamo realizzato i pipistrelli porta caramelle e i fantasmini lecca lecca. 
Con il suo papà ha intagliato la zucca. Il piccolo di due anni ha cercato di rompere tutto, ma era affascinato soprattutto dai pipistrelli.



Il progetto è stato volutamente semplificato rispetto alla mia idea iniziale, per non farvi impazzire alla ricerca del materiale e per consentirvi di realizzare i pipistrelli davvero con i bambini.

Allora, pronti? via!

Vi servono:
- Carta crespa leggera e pesante (potete anche utilizzare solo quella pesante, da 180 g);
- cartoncino bianco;
- pennarello nero;
- rotolo di cartone della carta igienica;
- forbici;
- colla a caldo (fa presa prima, ma potete anche usare una universale per non scottarvi).


1) Tagliate dal cartoncino una sagoma per le ali e ritagliatele dalla carta crespa pesante. Poi ritagliate dalla carta crespa leggera una striscia sufficiente a coprire il rotolo di cartone. Lasciate in basso almeno 5-6 cm di carta.
(A chi vuole posso fornire il mio pdf da scaricare... basta lasciare un commento con questa richiesta qui o sulla pagina facebook!)

2) Incollate la carta intorno al rotolo, facendo combaciare un bordo della carta e un bordo del rotolo (parte superiore), mettendo anche qualche punto di colla.

3) Piegate il rotolo nella parte superiore come in figura, da due lati contrapposti, in modo da avere le due parti a punta a formare le orecchie del pipistrello.

4) Ritagliate due cerchietti di cartoncino bianco per gli occhi.


5) Disegnate le pupille con il pennarello e attaccate gli occhi al pipistrello.

6) Per rendere le ali più rigide, attaccate sul retro una strisciolina di cartoncino, che ricoprirete con altra carta crespa nera.

7) Incollate le ali al pipistrello.

8) Inserite dalla parte inferiore le caramelle.

9) Rimboccate all'interno del pipistrello la carta eccedente.

Ed ecco fatto.


Potete utilizzare questi pipistrelli come regalino alla fine di una festa o regalarli ai bimbi che busseranno alla vostra porta per fare "Dolcetto o scherzetto?". Con questo procedimento si possono fare tanti altri animali.
Se avete una richiesta specifica per un animaletto o più di uno, scrivetemi e sarò felice di elaborare un progettino apposta per voi!
Alla prossima!

venerdì 28 ottobre 2016

Idea regalo #4: Cornici decorate e quadretti

Una giornata buia e grigia... il peggio che può capitare quando si devono fare delle foto, ahimè! Ma credo alla fine di aver reso l'idea dell'ultimo progetto: una nuova idea regalo (è la quarta, ... non avete scuse per Natale!) firmata Make a Wish FDE... quadretti e cornici decorate con fiori di carta.

Vi avevo mostrato in un post precedente la cornice con le peonie, che ho regalato ad una mia cara amica, ma avevo voglia di provare con altri fiori.
Le possibilità sono tantissime! Si può usare un solo tipo di fiore, diversi fiori, realizzare un quadretto o un portafoto, cornici di vari colori... 
 

Vi mostro qualche variante che ho sperimentato. Ma aspetto opinioni e proposte!
 
 
 
 
 
 
 
Anche nera non è male... molto elegante! Avete in mente a chi potreste regarle?
A presto! 

martedì 25 ottobre 2016

Sfumature di rosso

Uno studio sul colore e sulle texture. Per la prima volta ho mescolato carte di pesi diversi. Sei tonalità per i petali dal rosa al rosso. Il risultato è suggestivo. 
E penso di aver capito qual è il mio fiore preferito...


Modellare la carta come una scultura, scegliere i colori come in un dipinto. Alla fine si da' forma ai pensieri e alle sensazioni.









P.S.:Per una delle peonie ho avuto il piacere di collaborare con due persone le cui mani hanno ritagliato e modellato petali insieme a me, due persone i cui lavori ho ammirato più volte. Grazie mille! Al prossimo workshop...privato!

lunedì 24 ottobre 2016

Dalia o pom pom di carta diy

Buongiorno e buon inizio di settimana! Per il tutorial del lunedì ho pensato ad un vero e proprio must: il pom pom o dalia di carta da adoperare in mille modi! 
E' semplice da fare e si può realizzare in tante varianti. Sulla rete è molto gettonato quello realizzato con la carta velina, ma io vi propongo di realizzarlo con la carta crespa leggera, 40 g, di facile reperibilità e di splendida resa.
Allora, siamo pronti? si parte!


Vi servono:
- carta crespa 40 g del colore che preferite;
- forbici;
- filo di cotone.


1) Ritagliate 8-10 rettangoli di dimensioni 10 x 15 cm. Potete variare le dimensioni a piacimento, ma rispettate il rapporto 2:3. Attenzione al verso: la grana della carta deve correre parallela al lato corto.
2) Sovrapponendo i rettangoli, piegate in un verso e nell'altro, a fisarmonica, il lato corto.
3) Legate al centro con il filo di cotone e sagomate i due bordi con le forbici in modo renderli arrotondati. Per avere l'effetto più di un fiore che di un pom pom non siate troppo precisi nel ritagliare il bordo, ma rendetelo un po frastagliato (io lo preferisco così!).
4) Aprite con delicatezza e cominciate a sollevare i fogli, prima da un lato e poi dall'altro.
5) Modellate il fiore con le mani e... voilà! Il gioco è fatto!


Vi state chiedendo come utilizzarli? Ecco qualche esempio: su delle scatoline di dimensione paragonabile al fiore da utilizzare per una confettata, o per decorare un pacchetto regalo, o come portatovagliolo o segnaposto...



(foto da Etsy)


Spero vi sia piaciuto il progetto diy di oggi...! Alla prossima!






venerdì 21 ottobre 2016

Festa per bambini # 2

"We're all mad here..." era quello che mi ripetevo nella preparazione della festa di compleanno (4 anni) a tema Alice nel paese delle Meraviglie! 
Mi sono molto divertita e ho cercato di ricreare l'atmosfera della storia, o meglio del celebre film della Disney, visto che era più vicino all'immaginario della festeggiata e dei suoi amici.

Per prima cosa ho pensato che l'invito dovesse già indicare non solo il tema della festa, ma anche che ci sarebbero state sorprese! Per cui ho realizzato, tutti rigorosamente a mano, degli inviti pop up box!


video

Per l'allestimento: ingresso dei bimbi dal buco della serratura, fiori giganti di carta crespa, sagome dei personaggi, teiere giganti, i palmipedoni (!), i cartelli pazzi, i biglietti "Bevimi", "Questo ti farà diventare più grande", "Questo ti farà diventare più piccolo" sul tavolo del rinfresco, torta a tema, cestini con mousse di carota (per il Bianconiglio), sandwich a fiorellino, biscottini decorati a tema...
Anche per i giochi...la festa si è tenuta nel foyer di un celebre teatro per ragazzi qui in città e lo staff si è occupato splendidamente dell'animazione, oltre a collaborare all'allestimento: staffetta delle zollette di zucchero nelle teiere, giardino di sale e... tanto altro...
I regalini di ringraziamento erano delle bustine personalizzate con all'interno dei biscottini decorati, dei fogli da colorare con scene del film, e dei lecca - lecca a fiore.







Sul retro delle buste dei regalini per gli ospiti, la mia frase preferita del libro. Tutto per creare la magia della storia.
La festeggiata ha molto apprezzato e non fa che programmare la sua prossima festa...

credits:
Torta e buffet: Eugenia Poliseno
Animazione: Teatro Kismet Opera
Allestimento: Make a Wish - Feste Design Eventi



mercoledì 19 ottobre 2016

Ortensie

Dopo essermi dedicata per un po' ad uno stile di fiori più astratto, sono tornata a studiare uno stile di paper art più realistico. 
Vi avevo mostrato le prime ortensie e vi avevo promesso di farne ancora. Una cosa che ho imparato dai fiori di carta che si migliora sempre con la pratica e non bisogna fermarsi al primo tentativo.
Non sono male, per essere le prime ortensie che provo a fare. 
Ad uno sguardo distratto sembrano fiorellini di carta. Chi sa cogliere le sfumature vedrà ore di lavoro, cura, dedizione, amore per quello che si fa.






lunedì 17 ottobre 2016

Zucche di carta crespa diy

Se chiudo gli occhi e penso all'autunno una delle prime immagini che mi si forma nella mente è una bella zucca. Le trovo bellissime - oltre che molto buone! - e adattissime ad essere utilizzate in mille modi come elementi di decorazione.
Il tutorial che vi propongo oggi vi permetterà di realizzare delle deliziose piccole zucche da utilizzare come centrotavola, o come segnaposto o... come preferite.
Bastano, al solito, un po' di carta, le forbici... e un po' di buona volontà! 
Allora? Pronti, via!


Vi servono:
- carta crespa arancione e verde;
- palline di polistirolo (diametro circa 5 cm);
- forbici;
- colla a caldo;
- taglierino.


1) Schiacciate leggermente i poli della pallina di polistirolo.
2) Incidete con il taglierino dei solchi.
3) Tagliate una striscia di carta crespa arancione della lunghezza sufficiente ad avvolgere la pallina e altezza circa 10 cm.
4) Create un piccolo buchino alla base della pallina con le forbici e poi richiudete all'interno la carta crespa, aiutandovi con le forbici, se volete mettendo prima una goccia di colla a caldo. Fate la stessa cosa sulla cima. 
Sempre con le forbici chiuse, ripercorrete sulla carta i solchi fatti in precedenza.


5) Tagliate una striscia di carta crespa verde e arrotolatela su stessa, chiudendo con una goccia di colla a caldo.
6) Mettete una goccia di colla a caldo nell'incavo creato in cima e spingete all'interno la striscia arrotolata di carta verde.
7) Tagliate una strisciolina di carta verde e avvolgetela su stessa. Poi arrotolatela intorno alle forbici per dare la forma.
8) Incollatela sulla cima della zucca.

Carine vero? Come le utilizzerete voi? Alla prossima!

venerdì 14 ottobre 2016

Pane alla cannella e ortensie

Buongiorno e buon sabato. Noi siamo svegli ma il sole no. È ancora buio. E nuvoloso. Nonostante questo qui c'è allegria. Saltati giù dal letto per la colazione del sabato, oggi c'è il pane alla cannella che è il preferito di mia figlia e di mio marito. Un profumo per casa che non vi dico...
E ci sono le prime ortensie, sbocciate stanotte. Ne farò altre e vi mostrerò le foto, ma volevo rendere omaggio alle dita bruciacchiate questa notte dalla colla a caldo e dal sonno..!
Buona giornata!


mercoledì 12 ottobre 2016

Idea regalo #3: Accessorio per capelli

"Mamma, che ti sei messa in testa?" mi ha detto mia figlia mentre provavo uno di questi accessori per capelli... già... che mi sono messa in testa? È una domanda complessa... forse l'idea di fare tante cose al meglio che posso!

Questi fiori nascono pensando ad una mia amica che non aspetterebbe un minuto per provarne uno! Sono adatti per una festa o una cena o un'occasione speciale. Sono realizzati con carta crespa 180 g -quindi abbastanza robusti- in due splendidi colori autunnali.
La parte interna è rivestita con panno per essere più confortevoli. 

Allora, avete un'amica che vorrebbe un regalo così fatto a mano apposta per lei? Scommetto di sì...!